fbpx

Codice Etico del Portale Pcoach

Introduzione e principi del nostro Codice Etico

Introduzione

Pcoach S.r.l. (“Pcoach”) è stata costituita e opera per offrire agli utenti dell’omonima piattaforma, attraverso modalità innovative, servizi di coaching e, più in generale, di formazione, sia individuale che collettiva, anche finalizzate all’inserimento lavorativo (i “Servizi”).

Consapevole delle proprie responsabilità nei confronti degli utenti, di coloro che – a vario titolo – contribuiscono all’offerta dei Servizi e, più, in generale della comunità di cui è parte, Pcoach ispira la propria attività ai principi e alle regole di comportamento stabiliti in questo codice etico (il “Codice”).  

Gli amministratori, i dipendenti, i collaboratori e i fornitori (inclusi i professionisti terzi che erogano i Servizi) di Pcoach sono vincolati al rispetto – anche da parte di coloro che agiscono per loro conto – del Codice. 

Il Codice è disponibile e liberamente consultabile in formato elettronico sul sito pcoach.eu 

Una copia cartacea può essere richiesta scrivendo un’email a info@pcoach.eu 

 

Principi generali

Conformità alle leggi

Pcoach rispetta la legge e agisce in conformità a qualsiasi normativa, nazionale e internazionale, cui è soggetta.

Difesa dei diritti umani

Pcoach rispetta e promuove i diritti umani universalmente riconosciuti e ripudia ogni forma di discriminazione fondata sul sesso, la razza, la lingua, la religione, le opinioni politiche e le condizioni personali e sociali.

Tutela del lavoro

Pcoach rispetta e promuove il diritto di ciascun lavoratore a svolgere l’attività lavorativa nel libero esercizio dei diritti riconosciuti ai lavoratori dalle normative nazionali e internazionali e sostiene la battaglia contro il lavoro forzato, il lavoro minorile e qualsiasi altra forma di sfruttamento.

Tutela dell’ambiente

Pcoach promuove l’utilizzo responsabile delle risorse per consentire uno sviluppo sostenibile che rispetti l’ambiente e i dirtti delle generazioni future. A tal fine, si impegna a ridurre al minimo l’impatto delle sue attività sull’ambiente rispetta qualsiasi normativa applicabile in materia ambientale.

Lotta alla corruzione

Pcoach si impegna a contrastare la corruzione in ogni sua forma.

È fatto divieto di offrire, promettere o dare denaro o altre utilità ovvero sollecitare o richiedere denaro o altre utilità per ottenere prestazioni indebite a favore o da parte di Pcoach.

Integrità finanziaria

Pcoach esegue qualsiasi operazione o transazione nel rispetto della legge, assicurandone costantemente coerenza, congruità e verificabilità. Le registrazioni contabili sono effettuate e i documenti societari sono predisposti in maniera tempestiva e accurata e sulla base di informazioni complete e veritiere.

Riservatezza e protezione dei dati personali

Pcoach e i professionisti terzi che erogano i servizi salvaguardano -secondo rigidi standard- la riservatezza, la disponibilità e l’integrità delle informazioni e, in particolare, dei dati personali oggetto delle attività di trattamento dai rischi di perdita, distruzione e accesso non autorizzato. A tal fine, rispetta la normativa di volta in volta vigente in materia di protezione dei dati personali e sicurezza delle informazioni.

Tutela della proprietà intellettuale

Pcoach rispetta e protegge il contenuto di ogni forma di proprietà intellettuale propria e altrui, si tratti di diritti d’autore, brevetti, marchi, segreti commerciali o altro bene immateriale. 

 

Relazioni con gli utenti

Nei rapporti con gli utenti, Pcoach agisce e richiede ai professionisti terzi che erogano i Servizi di agire con professionalità, onestà e trasparenza al fine di offrire servizi in grado di soddisfare le ragionevoli aspettative di ciascuno, indipendentemente dall’importo dei corrispettivi previsti in relazione ai diversi Servizi offerti attraverso la Piattaforma.

Qualsiasi comunicazione – informativa, commerciale o promozionale – agli utenti deve essere completa e veritiera: Pcoach si astiene, in ogni modo, da qualsiasi pratica ingannevole, aggressiva o comunque scorretta.

Pcoach richiede in particolare ai professionisti terzi che erogano i Servizi di spiegare agli utenti (e di assicurarsi che gli utenti abbiano compreso) la natura e le finalità dei Servizi, i limiti alla riservatezza delle informazioni (che potranno ad esempio essere comunicate all’autorità di polizia o giudiziaria nei casi previsti dalla legge o comunque nel caso in cui il professionista terzo lo ritenga necessario), le condizioni economiche e ogni altro termine previsto dai relativi accordi commerciali.

Esige inoltre dai professionisti terzi comportamenti consoni e improntati alla massima professionalità, evitando ogni forma di coinvolgimento sessuale o sentimentale con gli utenti o comunque assicurando un livello di intimità appropriato alla relazione.

 

Relazioni con i fornitori

I rapporti con i fornitori sono improntati alla massima lealtà e correttezza.

Pcoach garantisce parità di trattamento ai fornitori di cui si avvale.

I fornitori sono scelti e valutati sulla base di criteri oggettivi e verificabili quali la qualità dei prodotti e dei servizi offerti, l’economicità, l’idoneità tecnica e professionale a fornire i prodotti e i servizi nonché l’adesione ai principi enunciati in questo Codice Etico e l’impegno al loro rispetto e alla loro promozione. 

La concessione di omaggi da parte dei fornitori è ammessa, a condizione che sia limitata a ricorrenze e festività e che gli omaggi siano di modico valore e comunque inidonei a influenzare il processo decisionale nel corso di negoziazioni.

Con particolare riguardo ai professionisti terzi che erogano i Servizi, Pcoach si impegna a fornire agli utenti una descrizione completa e veritiera – sulla base delle informazioni che le sono state fornite – delle qualifiche, del livello di competenza, dell’esperienza, della formazione e delle credenziali di ciascun professionista terzo.

 

Rapporti con i dipendenti e collaboratori

Pcoach si impegna a creare un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso delle differenze e della dignità della persona, contrastando qualsiasi forma di discriminazione, molestia e abuso e promuovendo le pari opportunità tra i lavoratori.

Pcoach adotta misure preventive per salvaguardare la salute e la sicurezza dei lavoratori, nel rispetto della normativa antinfortunistica applicabile.

Ai dipendenti e collaboratori è richiesto di svolgere con diligenza e professionalità l’attività lavorativa, nel rispetto della legge, degli obblighi assunti contrattualmente, delle istruzioni impartite di volta in volta da Pcoach e dei principi enunciati in questo Codice Etico.

In caso di situazioni o attività nelle quali dipendenti e collaboratori potrebbero essere titolari di interessi in conflitto con quelli di Pcoach (o qualora di tali interessi siano titolari prossimi congiunti) e in ogni altro caso in cui ricorrano rilevanti ragioni di convenienza, sono tenuti inoltre a informare senza ritardo l’organo amministrativo di Pcoach.

Nello svolgimento dell’attività lavorativa, assicurano la massima riservatezza in relazione a notizie e informazioni relative a Pcoach, il suo know-how, le sue attività e i suoi prodotti, quali, a titolo esemplificativo: strategie; attività di ricerca e sviluppo; processi e dati industriali; dati tecnici, produttivi, commerciali e di marketing; attività promozionali o di vendita o campagne pubblicitarie; risultati finanziari operativi; operazioni societarie; informazioni su stipendi e personale. Dipendenti e collaboratori si astengono inoltre dall’utilizzare a fini personali informazioni, beni e attrezzature di cui dispongono in ragione della funzione o dell’incarico.

 

Relazioni con la collettività: comunità e istituzioni

Nei rapporti con le pubbliche amministrazioni e con chiunque agisca in qualità di pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio, Pcoach si impegna al più rigoroso rispetto della normativa applicabile, imponendo a chi agisce per suo conto di astenersi dal porre in essere condotte anche solo potenzialmente idonee a integrare pratiche fraudolente, corruttive e/o comunque illecite di informare senza ritardo l’organo amministrativo di Pcoach di qualsiasi tentativo di frode o di corruzione di cui venga a conoscenza.

Pcoach non finanzia alcuna organizzazione politica o sindacale né alcun suo esponente. 

 

Rapporti con concorrenti

Pcoach compete sul mercato con pratiche leali e trasparenti incentrate sulla qualità e l’innovazione dei suoi prodotti e servizi, e non mediante pratiche illegali.

Pcoach richiede ai professionisti terzi che erogano i Servizi di agire, nei rapporti con gli altri professionisti, con lealtà e collaborazione reciproca, evitando ogni tipo di concorrenza sleale.

 

Attuazione del Codice

L’organo amministrativo di Pcoach vigila sull’applicazione del Codice, ne cura l’aggiornamento e ne promuove la diffusione.

Eventuali violazioni, o presunte tali, del Codice possono essere segnalate, in forma non anonima, scrivendo un’email a info@pcoach.eu

Pcoach assicura agli autori di segnalazioni la più ampia tutela contro qualsiasi forma di ritorsione e si impegna a mantenerne riservata l’identità.

 

Disposizioni sanzionatorie

La violazione del Codice da parte di dipendenti e collaboratori costituisce, oltre che un illecito disciplinare, un inadempimento delle obbligazioni derivanti dal contratto di lavoro o di collaborazione, e può comportare nei casi più gravi la risoluzione del relativo rapporto.

Le sanzioni sono decise dall’organo amministrativo di Pcoach tra quelle previste dalla contrattazione collettiva applicabile e sono proporzionate alla gravità della violazione.

In caso di violazioni del Codice da parte dei fornitori, è facoltà di Pcoach risolvere i contratti con i fornitori, fermo ogni altro rimedio di legge.

Nessun comportamento in violazione del Codice potrà essere giustificato o considerato meno grave, anche se compiuto nell’interesse o vantaggio di Pcoach.

 

Vigenza 

Il presente Codice è stato approvato dall’organo amministrativo di Pcoach il giorno 1 marzo 2021 ed è efficace da tale data. 

Il Codice potrà essere oggetto di aggiornamenti. In tal caso, Pcoach provvederà a darne comunicazione mediante pubblicazione su pcoach.eu.